Scrinium

N° 500L Bianco N° 500L Bianco

Frassino Laccato a poro aperto

È una finitura realizzata con vernice opaca all’acqua che favorisce la percezione del frassino rendendolo gradevole alla vista. Comprende tre passaggi: mano di fondo, mano di laccato, finitura laccata. Disponibile nelle colorazioni sotto indicate e da campionari RAL ed NCS.
N° 3383/DTN Corda N° 3383/DTN Corda

Frassino Talcato a poro aperto

Caratteristica di questa finitura è la “talcatura” che consiste nell’applicare una patina bianca nel poro del legno. Viene realizzata applicando una vernice di fondo e successivamente una patina, poi asportata e fissata all’interno dei pori del frassino, negli sbalzi e nelle cornici del mobile. Comprende cinque passaggi di lavorazione: mano di fondo, patinatura, carteggiatura, rifinitura, fissaggio della patina. Disponibile nelle colorazioni sotto indicate e da campionari RAL ed NCS.

Frassino Tinto a poro aperto

Frassino Tinto a poro aperto

Questa finitura mette in luce la venatura del frassino, magnificandola e facendo apprezzare la sua forma variegata. Viene realizzata applicando la tinta, poi asportata e fissata all’interno dei pori del frassino. Comprende sei passaggi di lavorazione: spruzzatura della tinta, asportazione, sfumatura, spruzzatura del fondo trasparente, carteggiatura, finitura.

Frassino metallico

Frassino metallico

È una finitura realizzata utilizzando vernici speciali che richiamano l’effetto
del metallo nel colore e nei riflessi luminosi. Il ciclo di lavorazione si sviluppa in diverse fasi: laccato lucido colore di base, graffiatura a creare l’effetto metallico, laccato metallizzato, carteggiatura ad evidenziare il poro del legno, finitura con vernice trasparente. I laccati “metallici” realizzabili sono BRONZO, RAME e TITANIO.

Malta Ecologica

Malta Ecologica

È un materiale eco-compatibile innovativo, con il quale si puó realizzare una superficie continua; è il risultato di un’accurata ricerca tecnologica, utilizzabile per pavimenti e rivestimenti, nel totale rispetto dell’ambiente: ignifuga, incombustibile, traspirante, ingeliva, flessibile, resistente ai raggi UV, idrorepellente, riciclabile, priva di cementi, di resine epossidiche e sostanze tossiche per l’uomo e l’ambiente. 
È mono-componente ed il veicolo del prodotto è l’acqua. Applicabile anche all’esterno, con opportuni cicli d’impermeabilizzazione e protettivi specifici.Fratelli Cenedese, grazie all’esperienza nella realizzazione di molteplici finiture artigianali, dove la manualità e competenza sono elementi determinanti, applica la malta ecologica sulla superficie del mobile al fine di creare combinazioni tra materiali diversi e complementari, arricchendo di nuove opportunità estetiche le diverse soluzioni di arredo proposte. 
La malta ecologica viene proposta su complementi ed elementi caratterizzanti come per esempio il Pannello portaTV, l’ Anta ad “L” del Pensile porta TV/BAR, ed altri elementi come indicato nel presente catalogo. Su richiesta sono possibili applicazioni personalizzate. La malta ecologica viene  realizzata in 4 colori.

Briccola di Venezia

Briccola di Venezia

Le Briccole sono dei pali (gruppi di due o tre) conficcati nel terreno, parzialmente emergenti dall’acqua, utilizzati per delimitare i canali navigabili, nella laguna di Venezia. Si stimano 60.000/90.000 unità esistenti nella laguna veneziana. Hanno una durata media di 5/10 anni ed una volta esausti, vengono sostituiti per evitare che spezzandosi possano creare pericolo ed ostacolo alla navigazione. La sostituzione delle briccole esauste è regolamentata dal Magistrato delle Acque dipendente dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Ditte specializzate previo autorizzazione, provvedono alla rimozione delle esauste ed alla posa delle nuove briccole. Assieme all’acqua salmastra, al vento, al variare della temperatura, il principale “creatore” dei disegni della Briccola, è la “teredine” un piccolo verme marino. Il suo lavoro rende il palo di legno una materia prima apprezzata dai migliori designer del mondo, perfetta per realizzare arredi esclusivi in legno


 

Materiale e dimensioni

La briccola è in legno di quercia europea, di lunghezza media 10/15 mt. con diametro compreso tra 35/50 cm proveniente prevalentemente da Francia e Germania da foreste certificate FSC (corretta gestione forestale e tracciabilità dei prodotti) e PEFC (gestione forestale sostenibile a livello nazionale e regionale), la cui massa legnosa è in continua espansione.


Lavorazioni

Il tronco abbisogna di una accurata preparazione per poter essere utilizzato, secondo alcune fasi:
• Pulizia: Rimozione degli elementi estranei con lavaggio adeguato
• Selezione: Taglio dei pali al fine di ricavarne le dimensioni utili alla realizzazione dei diversi prodotti
• Essicazione: L’essicazione permette di dare la necessaria stabilità al prodotto ed esaltarne la qualità che l’immersione in acqua salmastra conferisce al legno.
Il palo può essere successivamente lavorato secondo la destinazione desiderata: parquet, rivestimenti, porte, mobili ed arredi.


Applicazione manuale

L’applicazione manuale della Briccola di Venezia, può essere realizzata su tutte le superfici dei nostri prodotti quali contenitori, mensole, top, pannelli e librerie, e con tutte le finiture esterne previste dal campionario. Può essere effettuata sia sulla superficie laccata opaca sia su quella impiallacciata in frassino laccato, frassino tinto o talcato. L’applicazione avviene incollando sulla superficie del mobile un sottile tranciato di legno detto “piallaccio” di spessore di circa 0,6 mm. Si possono realizzare due tipologie di finitura, Stracciata e Naturale.


Briccola Stracciata

Procedimento per realizzare la stracciatura: dopo la verniciatura del laccato o della tinta sulla superficie del mobile, avviene l’asportazione parziale della vernice con un panno morbido. 
La parte superiore della briccola viene pulita mentre il “poro” della venatura del legno rimane impregnato del laccato o della tinta precedentemente applicata.

Briccola Naturale

Procedimento per realizzare la verniciatura naturale: prima della verniciatura della superficie del mobile in cui la briccola è stata applicata, avviene la copertura protettiva della Briccola. Dopo la verniciatura, la Briccola viene trattata nella parte centrale con una vernice ad olio mentre alle estremità avviene una decapatura di contorno a legare con la restante superficie del mobile.


Laccato opaco e soft touch

n° 500L Bianco n° 500L Bianco

Laccato opaco

Caratteristica di questa finitura è la superficie effetto seta ottenuta in due passaggi: mano di fondo e finitura laccata. Disponibile nelle colorazioni sotto indicate e da campionari RAL ed NCS.
n° 500S Bianco n° 500S Bianco

Soft Touch

È una finitura trasparente opaca antiriflesso applicata su superfici laccate. È dotata di eccezionale morbidezza al tatto ed ha ottima resistenza sia ai graffi che all’ingiallimento. Dopo la laccatura della superficie nella colorazione desiderata, viene applicata la finitura trasparente soft touch. Disponibile nelle colorazioni sotto indicate e da campionari RAL ed NCS.

Metallico Satinato

Metallico satinato

È una finitura realizzata utilizzando vernici speciali che richiamano l’effetto
del metallo nel colore e nei riflessi luminosi. Il ciclo di lavorazione si sviluppa in diverse fasi: laccato lucido colore di base, graffiatura a creare l’effetto metallico, laccato metallizzato, finitura con vernice trasparente. I laccati “metallici” realizzabili sono BRONZO, RAME e TITANIO.

Piani di pietra

Pietra Biancone

Il Biancone o Bianco Asiago è chiamato anche Bianco Perlino. Viene solitamente segato al verso e la sua lavorazione ideale è l’anticatura: apprezzate, tuttavia, sono anche la lucidatura e la spazzolatura. Questo materiale si utilizza, generalmente, per l’arredamento d’interni e, più raramente, per gli esterni e l’edilizia. Fratelli Cenedese lo utilizza in finitura naturale, levigato e spazzolato. Per la pulizia è sufficiente utilizzare un panno umido e detersivi a base di sapone di Marsiglia o alcool. Non usare assolutamente anticalcari. Su richiesta è disponibile un prodotto per la manutenzione annuale da applicare con un panno sulla superficie asciutta.

Pietra di Fossena

Pietra di Fossena

È una pietra tunisina dal fondo compatto ed omogeneo dal colore grigio-marrone intenso. Talvolta viene attraversata da leggere linee bianche o da ombre color ruggine. Fratelli Cenedese la propone in finitura naturale, fiammata e spazzolata. Per la pulizia è sufficiente utilizzare un panno umido e detersivi a base di sapone di Marsiglia o alcool. Non usare assolutamente anticalcari. Su richiesta è disponibile un prodotto per la manutenzione annuale da applicare con un panno sulla superficie asciutta.

Pietra Grigio Imperiale

Pietra Grigio Imperiale

È un marmo italiano di colore grigio-azzurro più o meno intenso, con sfumature biancastre o scure. Questo materiale si utilizza, generalmente, per l’arredamento d’interni. Fratelli Cenedese lo propone in finitura naturale, fiammato e spazzolato. Per la pulizia è sufficiente utilizzare un panno umido e detersivi a base di sapone di Marsiglia o alcool. Non usare assolutamente anticalcari. Su richiesta è disponibile un prodotto per la manutenzione annuale da applicare con un panno sulla superficie asciutta.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Le impostazioni dei cookie possono essere modificate in qualsiasi momento utilizzando il link Privacy.

Accetto